Lezioni
Quiz
Domande
Utenti

La Carta Topografica d'Italia è inserita nel sistema cartografico UTM (Universale Trasversa di Mercatore che è una proiezione conforme di Gauss; cioè ogni meridiano terrestre è tangente ad un cilindro immaginario). La superficie terrestre è stata divisa in sessanta fusi, ciascuno di 6° di ampiezza, partendo dall'antimeridiano di Greenwich e procedendo verso est.

L'Italia, in questo sistema, si colloca nei fusi 32, 33 e 34; quest'ultimo viene escluso allargando artificiosamente il 33° fuso di 30 minuti di grado. Questo territorio è stato suddiviso in 278 elementi chiamati fogli (scala 1:100000) e ciascuno di essi è stato suddiviso in 4 quadranti (scala 1:50000). I quadranti vengono contraddistinti da numeri romani, partendo dal primo in alto a destra, proseguendo in senso orario. Ogni quadrante viene diviso in quattro parti dette tavolette (scala 1:25000): ogni tavoletta racchiude una superficie pari a circa 100 km2.

falconara
Particolare di una tavoletta dell'IGMI

Sono ricche di particolari (territorio ed opere umane). Tutti questi particolari sono rappresentati sotto forma di simboli descritti in una legenda.

Le differenze di quota vengono rappresentate mediante isoipse, che sono linee congiungenti i punti alla stessa quota altimetrica. Nelle carte con scala 1:25000 (come le tavolette) la distanza in altezza tra un'isoipsa e l'altra è di 25 metri. Questa caratteristica si chiama equidistanza. Per risalire alla quota di un'isoipsa basta leggere i punti quotati.

Nelle carte geografiche, quelle cioè con una scala maggiore o uguale a 1:1000000, per l'altitudine vengono utilizzate le tinte altimetriche.

colore significato
verde pianure
giallo colline
marrone rilievi montuosi
azzurro bacini idrici

Puoi scaricare questa lezione in formato audio (mp3) per ascoltarla con il tuo lettore preferito! Cartografia (603 kB). Se non hai un audio player associato al browser, allora clicca col tasto destro del mouse sul collegamento, scegli la voce Salva oggetto con nome.... e scegli una directory dove salvare il file.

1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)

Pubblicità

Federico Boccardi ha esclamato Eureka!
...perchè da oggi è su Scienze a Scuola!
Franco Buscemi ha esclamato Eureka!
...perchè da oggi è su Scienze a Scuola!
Altro

Altri stanno studiando...