Lezioni
Quiz
Domande
Utenti

L’uso delle flashcard è un sistema didattico molto efficace per esercitare ciò che viene definito richiamo attivo, un processo mentale che permette di attivare e consolidare la memoria a lungo termine. Infatti si ricorda molto meglio un concetto se si è posti di fronte ad una domanda.

Le flashcard sono costituite da piccoli cartoncini: sul lato anteriore si scrive di solito una domanda mentre sul retro viene inserita la risposta. Le varianti prevedono di spiegare il significato di un vocabolo, di esprimere una formula, di descrivere una figura: non c’è un limite alla fantasia (per fortuna!). Torna utile raccogliere le flashcard in mazzi tematici: ad esempio biologia molecolare, genetica, istologia, cinetica chimica, elettrochimica, e così via. Gli studenti di una stessa classe, ma anche di classi parallele, possono essere invitati a scambiarsele, in maniera tale che possano affrontare sempre domande nuove. Quando si ripassa un argomento si fanno scorrere le carte una ad una; si legge la domanda, si risponde e si controlla sul dorso della carta la correttezza della soluzione. Se la risposta è corretta si passa alla carta successiva, in caso contrario si inserisce la carta in fondo al mazzo, in maniera tale che essa possa essere pescata nel giro successivo. Questa reiterazione favorisce il consolidamento dei concetti che non si erano appresi correttamente. Il sistema delle flash card può essere proposto anche come una gara dove gruppi di studenti si affrontano in una sorta di campionato ad eliminazione, con tanto di punteggio e premio finale (un bel voto, ad esempio).

Quest’anno ho provato ad introdurre questo sistema didattico in due classi: una classe seconda e una quinta. Soprattutto per la quinta classe, che si troverà ad affrontare l’esame di stato, credo che sia utile per accrescere la sicurezza nel colloquio, una delle fasi critiche delle prove di fine anno.

Fatemi sapere, nel caso già conosciate questo metodo, quali sono le vostre opinioni; in caso contrario, se ne avete voglia, provate ad introdurlo nelle vostre classi. Se siete pigri ma bravi in inglese, vi propongo questa risorsa on line, dove potete trovare la versione telematica delle flashcard, preparate da studenti ed insegnanti. I fortunati possessori di un iPhone possono scaricare un’app che permetterà loro di studiare in completa mobilità.

Altri siti, tutti in inglese (sorry!):

http://flashcarddb.com/ un database che raccoglie flash card di varie materie

http://www.aplusmath.com/flashcards/index.html per gli appassionati di matematica

http://quizlet.com/subject/biology/ una raccolta di flash card di biologia

1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)

Pubblicità

Elena Armellini ha esclamato Eureka!
...perchè da oggi è su Scienze a Scuola!
Loredana cellitti ha esclamato Eureka!
...perchè da oggi è su Scienze a Scuola!
Federico Boccardi ha esclamato Eureka!
...perchè da oggi è su Scienze a Scuola!
Altro

Altri stanno studiando...